Make your own free website on Tripod.com
Home | Introduzione | Libro d'Oro | Lo Stato Nobiliare | Stemma della Rebubblica | Ordini Equestri | La Noblesse de Saint Marin | Sammarinese Nobility Titles | Genealogy | Contatto | Links
CORPO DELLA NOBILTA SAMMARINESE
Stemma della Rebubblica


Lo stemma della Repubblica risulta cosi blasonato:
D’azzurro a tre torri d’argento aperte, finestrate e murate di nero, merlate alla guelfa, poste sopra altrettanti monti di verde, e cimate ognuna da una piuma in palo d’argento.
Lo scudo a forma di cuore, incorniciato d’oro, accostato da un ramo d’alloro a destra e da un ramo di quercia a sinistra, uniti sotto lo scudo da un nastro bianco con il motto LIBERTAS d’azzurro.
Timbro: una corona radiata di otto punte chiusa da tre semicerchi ornati di perle e congiunti dal globo crociato.
Quest’arma è “agalmonica”, riproduce fino dal 1300 il paesaggio.
Risale a quel secolo, infatti, il sigillo dello Strato che per primo è stato conosciuto. In altro sigillo risalente al 1400, invece la legenda ci parla di “LIBERTAS PERPETUA”.
Ad una deliberazione del 6.4.1862 risale l’uso della corona “chiusa” “simbolo della Sovranità, terminata con una grossa perla ed una croce sopra”.
Anche le comunità che compongono la R.S.M. hanno un proprio stemma.

SERRAVALLE: d’azzurro alla torre quadrata di rosso, merlata di tre pezzi alla ghibellina.
MONTEGIARDINO: D’azzurro a tre rose di rosso gambute e fogliate di verde, disposte a ventaglio moventi dalla cima di una montagna di tre vette d’oro.
FIORENTINO: D’oro a tre rose di rosso.
FAETANO: D’oro al faggio sradicato di verde.
BUSIGNANO: D’azzurro a tre stelle a cinque raggi d’oro.
PENNAROSSA: D’argento alla penna di rosso.

A mature woman; Actual size=180 pixels wide

STEMMA DELLA REPUBBLICA